top of page

LATest e-bulletin Maggio '24

In questo numero: ① Citazione del mese ② Chi sta Inquinando il Sud-est Asiatico ③ Nuovo Servizio Clienti Centralizzato LAT ④ Un Gioiello del Patrimonio Malese ⑤ Tanti Buoni Motivi per Lavorare con LAT ⑥ Ferrovia ad Alta Velocità Malaysia-Singapore ⑦ I Migliori Periodi per Visitare Bali ⑧ Malesia contro l'OMC ⑨ Singapore Sensoriale


"Gli uomini non sono prigionieri del destino, ma solo prigionieri della propria mente"

Franklin D. Roosevelt


Chi sta Inquinando il Sud-est Asiatico

I paesi dell'ASEAN, nonostante ospitino meno del 9% della popolazione mondiale, hanno ricevuto dal 2017 al 2021 una sproporzionata quota, il 17% dei rifiuti plastici mondiali, secondo i dati delle Nazioni Unite. Spesso importati illegalmente, questi rifiuti hanno aggravato il già significativo problema dell'inquinamento da plastica nella regione. Le insufficienti normative ambientali e la gestione carente della regione, unite ai vasti sistemi fluviali e costieri della regione, hanno reso il Sud-est asiatico il maggiore contributore di rifiuti plastici oceanici a livello globale.


Uno studio di Lourens J.J. Meijer ha identificato sei paesi del Sud-est asiatico - Filippine, Malaysia, Indonesia, Myanmar, Vietnam e Thailandia - come i principali contribuenti all'inquinamento da plastica oceanica nel 2021. Questi paesi da soli sono stati responsabili di più della metà del totale globale, con le Filippine che generano un terzo del totale annualmente. L'Asia nel suo complesso genera oltre l'80% dei rifiuti plastici oceanici globali, nonostante ospiti solo circa il 60% della popolazione mondiale.


La pratica di esportare rifiuti plastici dai paesi ricchi al Sud-est asiatico è stata criticata per l'onere che impone ai paesi in via di sviluppo con rifiuti ingestibili. Nonostante il riciclaggio venga promosso come soluzione ai rifiuti plastici, gran parte dei rifiuti plastici importati non vengono riciclati efficacemente e finiscono per essere semplicemente scaricati, aggravando ulteriormente i problemi di inquinamento.


Il trasporto dei rifiuti dai paesi ricchi a quelli poveri su navi che bruciano carburanti ad alto contenuto di gas serra ha sollevato ulteriori preoccupazioni ambientali. Sebbene l'esportazione di rifiuti nel Sud-est asiatico sia maggiormente economico per i paesi ricchi, finisce per esternalizzare il problema dello smaltimento contribuendo sistematicamente al degrado ambientale nei paesi destinatari.


L’utilizzo di termini ingannevoli come "riciclaggio" ed "economia circolare" ha permesso al commercio di rifiuti di continuare in larga parte inosservato. Mentre alcuni paesi hanno annunciato piani per vietare l'esportazione di rifiuti plastici verso i paesi non OCSE, come il prossimo divieto dell'Unione Europea nel 2025, la questione rimane un problema significativo che richiede la cooperazione internazionale e soluzioni sostenibili per la gestione dei rifiuti.


LAT si impegna a guidare comportamenti responsabili e combattere l'inquinamento da plastica eliminandone completamente l'uso in tutte le operazioni. Scoraggiamo vivamente i visitatori dal richiedere bottiglie d'acqua di plastica nei nostri veicoli e da tempo offriamo soluzioni alternative. Crediamo che prendendo misure proattive per ridurre i rifiuti plastici, possiamo contribuire a un ambiente più pulito e sostenibile per le future generazioni. Maggiori informazioni sulla pagina della responsabilità sul nostro sito web.


Nuovo Servizio Clienti Centralizzato LAT

Desideriamo ricordare il nostro nuovo Servizio di Assistenza Clienti che ruota attorno a un singolo, facilmente accessibile numero per tutte le nostre destinazioni, introducendo un Sistema Telefonico IVR Multilingue, un sistema telefonico di risposta interattiva (IVR) all'avanguardia, ora disponibile in quattro lingue per guidare i passeggeri attraverso le richieste, garantendo che la lingua non sia mai un ostacolo.

Il nuovo numero per il Servizio IVR, effettivo dal 1° aprile 2024, è: +62 21 508 896 86.

Il nuovo numero per il Servizio IVR basato su testo, che sarà effettivo dal 1° aprile 2024, è: +62 811 390 390 88.

Si ricorda che tutti gli altri numeri esistenti sono stati disabilitati il 30 aprile 2024.


Se avete domande o avete bisogno di ulteriore assistenza, non esitate a contattarci. Siamo dedicati a continuare la nostra partnership e a servirvi con eccellenza.


Cordialmente,

La Squadra LAT


Un Gioiello del Patrimonio Malese


Nel cuore di Alor Star, nello stato del Kedah, la Moschea Zahir si erge maestosa, simbolo del ricco patrimonio architettonico e storico della Malaysia. Costruita nel 1912, questa moschea è una delle più antiche del paese. È anche riconosciuta come una delle prime 10 moschee più belle al mondo. Oltre al suo splendore architettonico, la Moschea Zahir ha una profonda importanza culturale per lo stato di Kedah. Serve come luogo centrale per la competizione annuale di lettura del Corano dello stato e si erge come punto di riferimento culturale.

Le radici della Moschea Zahir sono intrecciate con la storia del territorio. È stata costruita sul suolo sacro dove sono stati sepolti i guerrieri caduti durante l'invasione siamese del 1821. Questa trasformazione del sito in un luogo di culto deriva da un profondo desiderio di pace e rispetto per i caduti.

Ispirata alla Moschea Azizi nel Nord di Sumatra, l’architettura della Moschea Zahir presenta cupole imponenti e facciate finemente ornamentate. Le sue cinque cupole nere, che rappresentano i Cinque Pilastri dell'Islam, fondono simbolismo spirituale e raffinatezza architettonica.

I visitatori che entrano nell'area di preghiera sono accolti da armoniche simmetrie che infondono un senso di serenità. Quest’area aula è un perfetto quadrato di 19 x 19 mt adornato con squisiti versi coranici che decorano la cupola, invitando alla contemplazione. La veranda circostante offre un ambiente tranquillo per la riflessione.

Nonostante il trascorrere del tempo, la Moschea Zahir ha conservato il suo splendore originale, subendo significativi lavori di ristrutturazione solo nel 1960 e nel 1975, riflettendo l'impegno della comunità nel preservare il suo patrimonio storico e culturale.

La moschea accoglie tutti i visitatori, ma è richiesto un abbigliamento rispettoso che copra spalle e ginocchia. Alle donne è consigliato di indossare il velo in conformità con le tradizioni islamiche.


Tanti Buoni Motivi per Lavorare con LAT

Fondata ed operante nel 1991

Di proprietà e gestione indipendente

Puramente B2B con i partner del settore dei viaggi

Motore di prenotazione online con conferma immediata di hotel, tour e trasferimenti

Preparato fornitore di contenuti e utilizzatore di tecnologia

Personale addetto alle prenotazioni competente ed efficiente

Lunga e orgogliosa associazione con l'industria MICE in tutte le destinazioni Lotus

Pienamente impegnato nella sostenibilità e nella CSR

Contribuzione Climatica per tutti i pacchetti e servizi offerti dalla Lotus

Ampia selezione di partenze di gruppo programmate e linee di prodotti innovativi

Accesso diretto a un vasto pool di collaboratori professionisti locali

Possiede 4 hotels boutique su isole in posizione strategica

LAT Filiale Indocina operante in Tailandia e Vietnam

Guide multilingue in tutte le destinazioni

Uffici operativi in tutte le sue destinazioni

Prenotazioni e pagamenti centralizzati per tour con più destinazioni

Assistenza in lingua


IL CANTASTORIE

Ferrovia ad Alta Velocità Malaysia-Singapore


A seguito degli originari tentativi e trattative tra Malesia e Singapore, la Malesia stato ora riesumando l’ambizioso progetto per costruire la prima ferrovia ad alta velocità, che collegherà Kuala Lumpur a Singapore,

Recentemente, il settore privato ha presentato sette proposte per tale progetto, tra cui offerte da consorzi guidati dalla China Railway Construction, società controllata dallo Stato cinese, dalla Hyundai Rotem della Corea del Sud (unità di Hyundai Motor focalizzata su ferrovie e difesa) e da conglomerati locali come MMC, Gamuda, YTL, WCT Holdings e Berjaya.

MyHSR, l'entità di proprietà governativa che sovrintende al progetto, non ha divulgato i nomi delle aziende interessate. È da notare che le aziende giapponesi non hanno partecipato al processo di manifestazione di interesse conclusosi il 15 gennaio.

La Malesia si sta muovendo rapidamente cercando di portare a termine la prima fase di selezione delle proposte nei prossimi tre o quattro mesi. Nel caso Singapore decidesse di non partecipare la linea potrebbe fermarsi a Johor Bahru, città meridionale della Malesia al confine con Singapore.


IN EVIDENZA

I Migliori Periodi per Visitare Bali

La bassa stagione è ciò a cui ogni viaggiatore dovrebbe puntare. Visitare Bali ad aprile, maggio, settembre o ottobre per godere ed apprezzare l’isola al meglio. Alcuni dei migliori alberghi e ville possono essere prenotati a tariffe ridotte e, ovviamente, i biglietti aerei sono più economici. Avere meno persone intorno significa che e ‘assai più facile circolare, le spiagge e i templi meno affollati. Facile sarà anche trovare un lettino in un beach club o ordinare una bevanda a Canggu. E facile sarà anche trovare un posto su quel tappetino da yoga stile Eat, Pray and Love.


Malesia contro l'OMC

La Malaysia ha ottenuto un esito favorevole nel suo caso contro l’UE, che è stata definita discriminatoria nei confronti del biodiesel di olio di palma prodotto nel paese. La commissione dell'Organizzazione Mondiale per il Commercio ha emesso il suo rapporto finale il 5 marzo, concludendo che l'atto dell'UE che limita i biocarburanti dell'olio di palma è effettivamente discriminatorio. La decisione conferma le accuse di discriminazione della Malaysia e sottolinea l'impegno del paese nel cercare giustizia per i suoi produttori di biodiesel.


Singapore Sensoriale

La nuova attrazione a Singapore, Sentosa Sensoryscape, è stata presentata ai media locali e regionali provenienti da paesi come Australia, India, Indonesia, Malaysia, Filippine e Thailandia, in vista del suo debutto pubblico il 14 marzo. Con una superficie di 30.000m², questo "monumento da cresta a barriera" è diviso in sei zone: Lookout Loop, Tactile Trellis, Scented Sphere, Symphony Stream, Palate Playground e Glow Garden. Offre un'esperienza multisensoriale immersiva che combina realtà aumentata (AR), design, natura e musica, connettendo gli ospiti da Resorts World Sentosa nel nord alle spiagge dell'isola nel sud.


Tutta la nostra offerta per viaggiatori individuali e di gruppo, nonché per il mercato MICE, è basata su un programma di contributo climatico. Ciò significa che una parte delle emissioni di gas serra che verranno generate viene compensata da progetti in collaborazione con Climate Partner, uno dei principali fornitori di soluzioni per la protezione del clima per le aziende.


Le emissioni prodotte vengono compensate sostenendo un progetto di energia geotermica certificato da terzi a Darajat, Java (Indonesia). Il progetto aiuta a soddisfare la crescente domanda di elettricità in Indonesia. Aumentando la quota di energia rinnovabile, si riduce la dipendenza dall'elettricità prodotta da combustibili fossili e si risparmia circa 705.390 tonnellate di emissioni di CO2 all'anno.




Da oltre trent'anni, Lotus Asia Tours fornisce servizi e assistenza ai viaggiatori di tutto il mondo, specializzandosi nella progettazione e realizzazione di eventi aziendali, attività, tour incentive e viaggi motivazionali, mirati ai mercati FIT, GIT e MICE, in Indonesia, Malesia, Singapore, e Indocina. Il gruppo gestisce anche quattro boutique hotel in Indonesia, a Lombok, Bali, Sulawesi e Papua.


Per saperne di più sul nostro marchio, visitate il nostro sito Web o contattateci direttamente; non vediamo l'ora di sapere come potremmo contribuire a rendere il vostro prossimo viaggio, tour o evento memorabile e di successo.

Corporate Office D-5-4 Megan Avenue 1, 189 Jalan Tun Razak, 50400 Kuala Lumpur, Malaysia T: +60 (0)3 21617075 · F: +60 (0)3 21617084 · E: latgroup@lotusasiatours.com


I NOSTRI ALBERGHI

Cliccate qui per ulteriori dettagli sui nostri alberghi.


THAILAND · VIETNAM · CAMBODIA · LAOS

28 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page